Monthly Archives: marzo, 2015

La Nostra Storia 54b4716a3dc0cd733b26e61ebb10e28e
0

Intervista ad Argiris Panagopoulos- su AVGI ( Syriza) 

“Romiosini, ellenismo, grecità. “Qui parliamo la lingua della libertà”, dice Eschilo. Questa lingua insegna oggi all’Europa la Grecia democratica di SYRIZA”, ha detto ad “Avgi” Moni Ovadia, l’attivista, attore, drammaturgo, scrittore, compositore e cantante italiano di origine ebraica che viene a recitare poesie di Giannis Ritsos nella “Cantata Greca” martedì 3 marzo alle 21.00 presso la Fondazione Michalis Kakogiannis, Peiraios 206 ad Atene.

La Nostra Storia df61c280cccd78ae56a1c3f0d1cf6db0
0

I Giuristi Democratici, unitamente a oltre settanta avvocati e docenti giuslavoristi di vari Fori d’Italia, tra cui il primo firmatario Filippo Maria Giorgi, hanno inviato una lettera al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella con la quale si formula la “richiesta di rinvio al Governo, ai fini del riesame, del primo decreto attuativo della legge delega 10 dicembre 2014 n. 183 —c.d. Jobs Act— «recante disposizioni in materia di contratto di lavoro a tempo indeterminato a tutele crescenti»”.

La Nostra Storia 2a7c5a55d24475c5674a6cabf9d5e3d4
0

L’Altra Europa con Tsipras è pienamente solidale e aderisce alla mobilitazione nazionale degli studenti che domani 12 marzo  manifesteranno in tutte le città d’Italia.
Gli studenti manifestano per denunciare la loro preoccupazione nei confronti della cosiddetta riforma Renzi – Giannini “La buona scuola” che ripropone, persino aggravandole, le visioni aziendalistiche, privatizzatrici, della Gelmini e dei governi delle grandi coalizioni.

La Nostra Storia d8fc8a359accd7894dcbd989398acc9d
0

L’altra Europa con Tsipras, chiede al Presidente del Consiglio se il NO alla Grecia annunciato dal Presidente dell’Eurogruppo, sia stato autorizzato anche dal Governo Italiano.
Se ciò fosse vero sarebbe un fatto gravissimo che ridurrebbe a pura retorica senza sostanza le molte dichiarazioni di amicizia di Renzi nei confronti del Governo Tsipras.

La Nostra Storia b1678c7578ec937ca9cc2c4475a09afc
0

Sarebbe ingenuo e sbagliato affidare al Quantitative Easing la ripresa dell’Europa. I mercati finanziari hanno brindato fin dal suo annuncio. Gli spread sono scesi, così i rendimenti dei titoli di Stato, l’euro ha quasi raggiunto la parità con il dollaro, le esportazioni europee hanno maggiori potenzialità.

Ma chi ne beneficerà? Solo i paesi, in primo luogo la Germania,