Le adesioni all’appello

0

Oltre sedicimila cittadini hanno già deciso di impegnarsi per una lista autonoma della società civile alle elezioni europee, che candidi Tsipras alla Presidenza di Bruxelles, firmando sul sito micromega.net l’appello promossa nei giorni scorsi da Andrea Camilleri, Paolo Flores d’Arcais, Luciano Gallino, Marco Revelli, Barbara Spinelli, Guido Viale. 

Tra loro:

fratel Arturo Paoli  nato nel 2012, presbitero, militante della Resistenza, vice di mons. Montini (futuro Paolo VI) come assistente nazionale dell’Azione cattolica, nel 1954 rompe con Gedda, viene “dimesso” e mandato in Argentina, entra nella congregazione dei “piccoli fratelli del vangelo” di padre  Foucauld, in Algeria e poi in Sardegna, sempre più inviso alle autorità ecclesiastiche. Poi in Argentina, Venezuela, Brasile. Antesignano della “teologia della liberazione”. Dal 2006 vive a Lucca. Nel 2006 è insignito dal Presidente Ciampi della medaglia d’oro al valor civile per la “costruzione di una struttura clandestina, che diede ospitalità ed assistenza ai perseguitati politici e a quanti sfuggirono ai rastrellamenti nazifascisti dell’alta Toscana, riuscendo a salvare circa 800 cittadini ebrei”. Aveva già ricevuto il titolo “Giusto fra le nazioni”. Rifiuta la medaglia d’oro della Camera di Commercio di Lucca, in polemica con l’economia neo liberista e in solidarietà con gli oppressi del Sud del pianeta.

Gustavo Zagrebelsky  presidente emerito della Corte costituzionale, presidente di “Libertà e Giustizia”, Presidente della “Biennale democrazia”, editorialista di “la Repubblica”, promotore della manifstazione “La via maestra” del 12 ottobre 2013

Michele Serra scrittore, editorialista di “la Repubblica”

Adriano Prosperi accademico dei Lincei, ordinario alla Normale di Pisa, editorialista di “la Repubblica”

Lorenza Carlassare  giurista, prima donna a ricoprire una cattedra di Diritto costituzonale, promotrice della manifestazione “La via maestra” del 12 ottobre 2013

Corrado Stajano  scrittore, giornalista di “Il Corriere della sera”

Furio Colombo giornalista del Fatto quotidiano, ex-direttore dell’Unità, ex-deputato Pd

Moni Ovadia scrittore e attore

Carlo Freccero direttore di rete Rai

Luciano Canfora ordinario di Storia antica a Bari, collaboratore del Corriere della sera

Ermanno Rea scrittore

Giorgio Parisi fisico quantistico, medaglia Boltzmann, medaglia Max Planck, premio Dirac

Massimo Carlotto  scrittore

Nadia Urbinati  docente di Scienze politiche alla Columbia University di New York, editorialista di “la Repubblica”

Roberta De Monticelli ordinario di filosofia morale

Nicola Vallinoto  dirigente del Movimento Federalista Europeo

Angelo D’Orsi storico, ordinario all’università di Torino

Gianni Rinaldini  ex segretario generale della Fiom-Cgil

Dario Vergassola attore, comico televisivo, cantautore

Paolo Sollier grande gloria del calcio anni ’70, allenatore, scrittore.

L’elenco completo delle prime 17500 firme è disponibile qui.

La raccolta delle adesioni continua: 

 {loadposition membri}

Condividi: