Browsing: sindacato

La Nostra Storia
0

La Grecia dopo il voto – Non un pericolo, ma una chance per l’Europa

Primi firmatari sono i leader di DGB, ver.di, IG Bau (settore edile), IG Metall,  EVG (ferrovie), NGG (alimentare-gastronomico), GEW (istruzione/accademico), IG BCE (chimico), oltre al presidente dell’organizzazione generale dei sindacati austriaci ÖGB.

Oltre ai sindacalisti l’appello è sottoscritto da molti esponenti Linke, Spd e Verdi, ricercatori, intellettuali, ecc.

La Nostra Storia 39914761c311579146fa544e4327b866
0

Con la firma sui testi dell’accordo Electrolux al Ministero dello sviluppo economico e la formalizzazione presso la Presidenza del Consiglio dell’intesa tra sindacato e la multinazionale, uno dei leader mondiali nella produzione di elettrodomestici, si chiude una delle vertenze industriali più lunghe, combattute  e importanti dell’ultimo decennio nel nostro Paese.

La Nostra Storia 25173d423c8b9d3d3f7988bb146cdbe6
0

C’era una svolta. Chi a sinistra ha creduto in buona fede alla favola dell’Italia che cambia verso, ammansita dalla mancetta degli 80 euro (sempre sacrosanti, ma non è questo il punto) o dal turbo-riformismo dei rottamatori, ora dovrà ricredersi. Perché sul decreto lavoro, cioè un provvedimento serio e decisivo per le sorti del Paese, è la destra a passare all’incasso, riconfermando – e in molti casi peggiorando – la filosofia della riforma Fornero: deregulation, liberalizzazione totale dello sfruttamento dei precari, estensione dell’apprendistato come surrogato del lavoro, proroga dei contratti a termine, multe da quattro soldi per le imprese che aggirano il limite degli “atipici“. Questo il risultato dell’intesa tra il Pd di Renzi e il Nuovo Centrodestra di Alfano – sempre più indistinguibili per obiettivi e vocazione – all’indomani della festa dei lavoratori. Un beffardo atto di sfida non già al “vecchio” sindacato – che pure avrebbe tanto da cambiare – ma a una nazione in ginocchio, che arranca tra disoccupazione e precarietà e ora subisce un altro attacco ad alzo zero.