Browsing: rai

La Nostra Storia 81b6b9d786160f9e0fbe112ee9324a81
0

All’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni

Via Isonzo 21/B 00198 ROMA

Al CORECOM del Lazio

Via Lucrezio Caro, 67

00193 ROMA

e p.c. Al Direttore Generale della RAI s.p.a.

Viale Mazzini 14,

00195 ROMA

Ai Direttori di TG1,TG2,TG3

Presso centro RAI Saxa Rubra

Largo Villy de Luca, 4

00188 ROMA

Roma 19 maggio 2014

Premesso che:

  • il 28 aprile scorso, prot. N. 1946, la lista “L’altra Europa con Tsipras” ha presentato a codesta Autorità un esposto per denunciare l’esorbitante presenza nei TG della RAI del Presidente del Consiglio, dei Partiti di Governo, di Forza Italia e del Movimento 5 stelle;

La Nostra Storia 9039fdac9d0086ace6964237e3bc6788
0

Sì, non ci siamo, tra il tragicomico caso dell’attore, nostro candidato, Ivano Marescotti, tagliato grossolanamente da una fiction Rai, e il fenomeno generale del silenzio dell’informazione politica al di fuori delle finte schermaglie tra i soliti noti. Quasi niente di nuovo, del resto, nella Repubblica del Monopolio (o tuttalpiù duopolio) mediatico. E’ bene sapere però che sul tema c’è un precedente europeo, ed è un precedente assai poco onorevole per l’Italia e soprattutto per il centrosinistra.

La Nostra Storia 9434eda52ccf0ef774bf909acfb7aa43
1

L’avvento al potere di Matteo Renzi ha dato un’accelerata impressionante all’antico vizio del servilismo italiano. Per averne le prove basta un’occhiata alla tv, dove l’asservimento mediatico, in molti casi addirittura grottesco (si pensi al caso Marescotti), sta dilagando. Chi ha visto i TG Rai ieri sera ne ha la misura. Sul TG 1 Metteo Renzi in prima notizia da Napolitano (e va bene), ma con spottino finale (gratuito) su Matteo Renzi che “si concede ai turisti e ai pellegrini” (testuale).
La Nostra Storia 3219359f05c373d6082edb9f8112af16
2

L’Altra Europa con Tsipras fa ricorso all’Agcom per il completo oscuramento mediatico in corso ai suoi danni e all’evidente aggiramento del principio di parità di accesso ai media per le forze politiche stabilito dalla legge. L’Altra Europa con Tsipras chiede all’Agcom un intervento immediato per il riequilibrio del tempo dedicato alla Lista nei telegiornali e negli spazi di approfondimento rispetto alle altre forze politiche.