Browsing: Padoan

La Nostra Storia f551403a022c7e1586bb98fb6eccb44f
0

Un gruppo di attiviste/i e candidate/i della lista “l’Altra Europa con Tsipras”, tra cui alcuni iscritti e simpatizzanti del Partito Pirata Italiano, hanno promosso l’iniziativa #DigiTsipras per interagire con gli altri candidati, con i collaboratori e gli attivisti della lista più attenti alle tematiche dei diritti digitali per contribuire all’elaborazione di una serie di proposte programmatiche che sono andate naturalmente a confluire nel programma della lista de l’Altra Europa.

La Nostra Storia e4d5c44c5a496510a92bb496aa533f7c
2

“Avviso ai naviganti” è una piccola antologia di racconti scritti dai candidati della lista L’Altra Europa con Tsipras. Scrittori, giornalisti, una cantante e una drammaturga. I racconti non parlano direttamente di Tsipras, ma rappresentano una narrazione sull’Europa, in chiave poetica. Il 22 aprile alle 18 a Napoli, presso il Teatro Nuovo, i testi saranno letti in un reading, con l’accompagnamento musicale de I Zezi.

La Nostra Storia bca1dd559f75f65255fb90327f144139
0

Il Def presentato dal governo Renzi aveva cercato di presentare la situazione economica del nostro paese a tinte rosee. Di un rosa acceso. Ritmi di crescita del Pil dal 2018 sostenuti ( 1,5% medio annuo). Aumento delle esportazioni (oltre il 4%), delle importazioni (4%) e degli investimenti (3,2%) che non vedevamo dai tempi perfino di gran lunga antecedenti alla crisi. Consumi privati in crescita (+1,1%) e soprattutto conti in ordine con un valore dell’indebitamento netto strutturale pari a zero nel 2016. Ma il modello Matrix, ovvero una realtà virtuale che nasconde le miserie di quella reale, è durato pochi giorni, anzi una manciata di ore.

La Nostra Storia cddaf28058f6c209c8821803726d9689
0

La povertà è il vero parametro da abbattere.

In queste ore si sta lavorando al documento di economia e finanza e pare, a detta del ministro e del pirotecnico premier, che i conti tornino. Non tornano però sui dati dell’economia reale sui quali l’Italia rimane ancora un paese fuori dall’Europa, i cui cittadini e cittadine non dispongono di tutele e diritti sufficienti, a fronte di una notevole precarietà, e il Jobs act promette riduzioni ulteriori delle garanzie lavorative.