Browsing: Lipperini

La Nostra Storia f551403a022c7e1586bb98fb6eccb44f
0

Un gruppo di attiviste/i e candidate/i della lista “l’Altra Europa con Tsipras”, tra cui alcuni iscritti e simpatizzanti del Partito Pirata Italiano, hanno promosso l’iniziativa #DigiTsipras per interagire con gli altri candidati, con i collaboratori e gli attivisti della lista più attenti alle tematiche dei diritti digitali per contribuire all’elaborazione di una serie di proposte programmatiche che sono andate naturalmente a confluire nel programma della lista de l’Altra Europa.

La Nostra Storia e4d5c44c5a496510a92bb496aa533f7c
2

“Avviso ai naviganti” è una piccola antologia di racconti scritti dai candidati della lista L’Altra Europa con Tsipras. Scrittori, giornalisti, una cantante e una drammaturga. I racconti non parlano direttamente di Tsipras, ma rappresentano una narrazione sull’Europa, in chiave poetica. Il 22 aprile alle 18 a Napoli, presso il Teatro Nuovo, i testi saranno letti in un reading, con l’accompagnamento musicale de I Zezi.

La Nostra Storia 33f8d6c530a98752d02aef004ba6fb22
0

Rileggiamolo, il Manifesto di Ventotene, scorriamone il testo fino ad arrivare a questo punto: 

“i giovani vanno assistiti con le provvidenze necessarie per ridurre al minimo le distanze fra le posizioni di partenza nella lotta per la vita. In particolare la scuola pubblica dovrà dare la possibilità effettiva di perseguire gli studi fino ai gradi superiori ai più idonei, invece che ai più ricchi”.

La Nostra Storia 9b1adb45b953b7472c99dec511652a8a
1

di Loredana Lipperini, candidata nel collegio del Nord Ovest

 

In Grecia tutto quello che era servizio pubblico è diventato un lusso, compresa la salute: questo abbiamo sentito e visto ieri sera in una durissima puntata di Presa diretta, dove Riccardo Iacona e i suoi collaboratori ci hanno messo ancora una volta, volenti o nolenti, davanti allo specchio. E ci era già stato detto.

La Nostra Storia 6eee9cef32f7f18cecc8f9db6a2c7e09
1

di Loredana Lipperini, candidata nel collegio Nord Ovest

“Chi tiene famiglia, esca. Chi ha figli sappia che un giorno essi guarderanno con rispetto o con odio alle sue scelte di oggi”. Lo scrisse un poeta, Franco Fortini, poco prima di morire. Era l’autunno del 1994, l’era del berlusconismo si era aperta da pochi mesi, e il letterato (“dunque, un niente”, scrisse nella sua ultima lettera Fortini) metteva in guardia la Sinistra, ricordandole che le scelte di allora sarebbero state giudicate dalle generazioni successive. Quelle generazioni, oggi, vivono le conseguenze di scelte che non sono state fatte, su cui si è esitato e su cui si è scesi a compromessi. Non solo in Italia, ma anche e soprattutto in Europa.

La Nostra Storia 69cbbe0c74b3fb8c3ddf875335c22909
1

di Loredana Lipperini, candidata nel collegio del Nord Ovest, per il nostro sito

Dove si forma una comunità? La risposta dovrebbe essere semplicissima: a scuola. E come si forma una comunità non sessista? Nello stesso luogo. Eppure, l’Italia oppone una resistenza accanita all’introduzione di una legge sull’educazione sessuale: a oggi, formare bambine e bambini e poi ragazze e ragazzi non solo alla consapevolezza del proprio corpo, ma all’idea che l’appartenenza a un genere sessuale non comporta caratteristiche psicologiche ed emotive immutabili “per natura”, è considerato, nella migliore delle ipotesi, superfluo.

La Nostra Storia bebada99aaa9847746eea59472544575
2

di Loredana Lipperini per Lipperatura

L’8 marzo che vorrei non è fatto di ingressi gratis ai musei, di corse in taxi senza pagare, di pacchetti benessere regalati alle signore. Ma non è fatto neanche di discussioni, analisi, omaggi, inchieste che occupano lo spazio di un giorno, due se va bene.