Browsing: Legge elettorale

La Nostra Storia a00fc2411062cccde9c7962ab961e135
3

di Rosa Rinaldi* per Il manifesto

Aosta, 31 marzo 2014

Ad un certo punto della salita, più che alla vetta conviene guardarsi indietro alla strada che si è fatta, per capire quanto impervio è stato il cammino e così faccio, andando a rivedere appunti e messaggi. Non è poco se ritorniamo con la mente alle scorse settimane, dove i timori erano maggiori della speranza. Il 15 marzo comunicavo al comitato nazionale: «Dovremmo essere a 300 firme!». Il sentimento prevalente più che lo scoramento era la sensazione dell’impossibilità: 3000 erano davvero un’enormità. Ma non ci siamo dati per vinti e giorno dopo giorno abbiamo strappato spazi e fiducia.

La Nostra Storia 5f5c7ce2dd7c9637875b878871bde182
1

di Gustavo Zagrebelsky per l’Huffington Post

Le disposizioni contenute nell’art. 12, commi 2 e 3, della legge n. 18 del 1979 sull’elezione in Italia dei deputati al Parlamento europeo, stabiliscono che, a pena di nullità, le liste dei candidati devono essere presentate nelle singole circoscrizioni, sottoscritte da almeno 30.000 e da non più di 35.000 elettori. Le circoscrizioni sono cinque e ciascuna comprende un numero elevato di elettori, onde la quota fissa di sottoscrittori richiesta in ciascuna circoscrizione per la presentazione delle liste, pur non rispondendo a un preciso rapporto di proporzionalità, non pare creare particolari e insuperabili difficoltà.