Browsing: informazione

La Nostra Storia bbc23ea5371c4c5a2e17973ee7e53a66
0

intervista a cura di Argiryios Panagopoulos, pubblica nel giornale di Syriza Avgi” domenica 11 maggio 2014

 

La nostra lista LAltra Europa con Tsiprasaspira ad essere la sorpresa nelle elezioni europarlamentari in Italia, rompendo la censura e mettendo le basi per la creazione di una sinistra unitaria, sociale, politica e dei movimenti nel nostro paese, ha sottolineato ad Avgi’ Guido Viale, uno degli intellettuali che hanno proposto la creazione della Lista Tsiprasin Italia.

La Nostra Storia 78468ad5288d433009367eeff5a5f3b3
0

testo a cura di Barbara Spinelli – Eleonora Forenza – Fabio Amato – Guido Viale
 
Come in tutte le guerre, la verità e l’informazione sono vittime designate. Il caso ucraino non fa eccezione. Si omette deliberatamente di dare notizia sull’uso di paramilitari nazisti al servizio del governo di Kiev, così come dei tragici eventi accaduti ad Odessa (46 persone disarmate uccise in un vero e proprio pogrom antirusso, imputabile alle milizie filogovernative di Pravyi Sektor, Settore di Destra) . Criminale è l’aver fomentato, soprattutto da parte degli USA, una guerra civile e aver sdoganato in Europa forze naziste, che speravamo di aver cancellato definitivamente dal futuro dell’Europa. 

La Nostra Storia 9039fdac9d0086ace6964237e3bc6788
0

Sì, non ci siamo, tra il tragicomico caso dell’attore, nostro candidato, Ivano Marescotti, tagliato grossolanamente da una fiction Rai, e il fenomeno generale del silenzio dell’informazione politica al di fuori delle finte schermaglie tra i soliti noti. Quasi niente di nuovo, del resto, nella Repubblica del Monopolio (o tuttalpiù duopolio) mediatico. E’ bene sapere però che sul tema c’è un precedente europeo, ed è un precedente assai poco onorevole per l’Italia e soprattutto per il centrosinistra.

La Nostra Storia 9434eda52ccf0ef774bf909acfb7aa43
1

L’avvento al potere di Matteo Renzi ha dato un’accelerata impressionante all’antico vizio del servilismo italiano. Per averne le prove basta un’occhiata alla tv, dove l’asservimento mediatico, in molti casi addirittura grottesco (si pensi al caso Marescotti), sta dilagando. Chi ha visto i TG Rai ieri sera ne ha la misura. Sul TG 1 Metteo Renzi in prima notizia da Napolitano (e va bene), ma con spottino finale (gratuito) su Matteo Renzi che “si concede ai turisti e ai pellegrini” (testuale).