Browsing: europee2014

La Nostra Storia 3c51a47aa2c67ba8828035ebb5e3bf67
5

Le prossime elezioni politiche saranno un banco di prova. Per tutti, ma in particolare per i cristiani. Dovranno decidere se stare con Dio o con mammona. Per dirla con Papa Bergoglio, dovranno dimostrare se sono cristiani da pasticceria o seguaci di Cristo.

La Nostra Storia e578c616ab24d5ce2543a79c560f9317
3

Domani L’Altra Europa con Tsipras consegnerà le 220mila firme raccolte in tutta Italia per presentare le liste alle elezioni europee di maggio 2014. Le firme saranno consegnate contemporaneamente presso le Corti d’Appello delle città capoluogo di cinque collegi elettorali: Milano, Venezia, Roma, Napoli, Palermo.

La Nostra Storia d93532bcc039fb499ab6deddd295471b
0

Care e cari tutti,

vi scrivo, per chiedervi di partecipare con me all’avventura della Lista l’Altra Europa con Tsipras. Sono candidato alle elezioni europee, e siccome sono romano e ho sempre vissuto a Roma, potrete trovarmi nella scheda della circoscrizione del centro Italia.

La Nostra Storia a0e38d3f19ab5c6d7770c77025949886
4

Alessandra Longo per Repubblica intervista il leader greco di Syriza Alexis Tsipras, candidato alla presidenza della Commissione Europea alle prossime elezioni di maggio

ROMA.
«Ho fiducia nei cittadini di questo Paese. Sono convinto che le liste de “L’Altra Europa con Tsipras” troveranno le adesioni necessarie per partecipare a pieno titolo alle elezioni di maggio. Anzi, lancio un appello: Io, Alexis Tsipras, chiedo agli italiani di andare a firmare per l’unica vera forza politica controcorrente… ».

La Nostra Storia 8cdef8e7ce5df32e0c9c49cf2b00623b
2

di Nicolò Ollino, candidato nel collegio Nord Ovest

  1. Tsi..Pr.. Tsipras! #TsiprasChi?

Alexis Tsipras è il politico greco 39enne che nel suo paese in pochi anni ha unito e reso forte la sinistra vera greca, su contenuti popolari di contrasto a crisi e politiche di austerità e oggi noi l’abbiamo candidato assieme alle altre Sinistre europee alla Presidenza della Commissione Europea alle elezioni del 25 maggio.

La Nostra Storia 5f5c7ce2dd7c9637875b878871bde182
1

di Gustavo Zagrebelsky per l’Huffington Post

Le disposizioni contenute nell’art. 12, commi 2 e 3, della legge n. 18 del 1979 sull’elezione in Italia dei deputati al Parlamento europeo, stabiliscono che, a pena di nullità, le liste dei candidati devono essere presentate nelle singole circoscrizioni, sottoscritte da almeno 30.000 e da non più di 35.000 elettori. Le circoscrizioni sono cinque e ciascuna comprende un numero elevato di elettori, onde la quota fissa di sottoscrittori richiesta in ciascuna circoscrizione per la presentazione delle liste, pur non rispondendo a un preciso rapporto di proporzionalità, non pare creare particolari e insuperabili difficoltà.

La Nostra Storia 8240a1907e29481b04619a0df33df9ab
0

di Felice Roberto Pizzuti, candidato nel collegio Centro

Con uno sguardo opportunisticamente rivolto alle prossime elezioni europee, il governo Renzi ieri ha annunciato (non di decisione operativa si tratta) di voler distribuire a partire da maggio, il mese delle elezioni europee, 10 miliardi a 10 milioni di italiani con reddito inferiore ai 25000 euro lordi l’anno. Il che significa voler aumentare di circa 85 euro uno stipendio mensile di circa 1500 euro netti.

La Nostra Storia 6489cb4e35e6273902967d50b104e32a
0

di Claudio Riccio, candidato nel collegio Sud, per Act

Apprendiamo che il tanto atteso Jobs Act – reso pubblico solo ieri – prevede l’introduzione di un sussidio di disoccupazione in sostituzione degli altri ammortizzatori sociali (come la Cassa integrazione in deroga): Matteo Renzi non provi a far passare come inclusivo tale sussidio, in quanto non previsto per tutti coloro che un lavoro non riescono a trovarlo e coloro i quali hanno perso il lavoro da più di due anni.