Browsing: europa

La Nostra Storia 553821eea6dd169d2ad0a1e6a84bd55a
2

In quest’intervista, pubblicata dalla Foundation for European Progressive Studies (FEPS), Massimo D’Alema parla dell’inevitabilità e necessità di avere in Europa le larghe intese. Giudicate voi, se è questa l’Europa che volete: di certo quella delle larghe intese non è la nostra Europa.

“Ho paura che il prossimo parlamento europeo sarà frammentato, ancor più dell’attuale. Sarà difficile avere maggioranze forti senza un accordo fra i principali gruppi parlamentari, quelli che rappresentano le principali famiglie politiche europee, cioè i socialisti e i popolari. Senza accordi fra i socialisti e i popolari penso sarà difficile avere una maggioranza “istituzionale”, in grado di condurre il Parlamento e garantirne il funzionamento.

La Nostra Storia d7152786af1b701b29eee27a921582a0
1

Alla luce di quindici anni di applicazione della Direttiva Quadro Europea sull’Acqua del 2000, si può dire che una politica europea dell’acqua deve approcciare e risolvere quattro principali problematiche (o Agende europee per l’Acqua):

La Nostra Storia 6e612d843510ceea710c72ff7eb3ad8d
1

di Marco Revelli per Il Manifesto

La crisi ita­liana sta pro­du­cendo uno dei feno­meni poli­tici più inquie­tanti, oggi, in Europa: un popu­li­smo di tipo nuovo, viru­lento e nello stesso tempo isti­tu­zio­nale. Tanto più pre­oc­cu­pante per­ché emer­gente non al mar­gine ma nel cen­tro stesso del sistema di potere. Non dal basso (come avviene per i movi­menti così eti­chet­tati) ma “dall’alto” (dal cuore del potere ese­cu­tivo, dal Governo stesso), assu­mendo come vet­tore (altro para­dosso) l’unico par­tito che con­ti­nua a defi­nirsi tale.

La Nostra Storia 8240a1907e29481b04619a0df33df9ab
0

di Felice Roberto Pizzuti, candidato nel collegio Centro

Con uno sguardo opportunisticamente rivolto alle prossime elezioni europee, il governo Renzi ieri ha annunciato (non di decisione operativa si tratta) di voler distribuire a partire da maggio, il mese delle elezioni europee, 10 miliardi a 10 milioni di italiani con reddito inferiore ai 25000 euro lordi l’anno. Il che significa voler aumentare di circa 85 euro uno stipendio mensile di circa 1500 euro netti.

La Nostra Storia 45245952fc8c5c5e099a3e444bf8f32a
1

intervista a Domenico Finiguerra, candidato nel collegio Nord Ovest, di Marco Boschini 

Domenico Finiguerra è uno di quei politici che non passano certo inosservati. Lasciano il segno. Non con le parole, ma con i fatti. A Cassinetta di Lugagnano (MI) dove è stato sindaco per 10 anni ha fatto scuola, dimostrando in tempi non sospetti che il territorio è un bene comune da tutelare e che gli enti locali possono vivere senza cemento, e quindi oneri di urbanizzazione.

1 4 5 6