Browsing: diritti

La Nostra Storia 2ce91fa985951ebbfdf6ec9281c769b0
0

Il secondo cantiere è strategicamente determinante per la riappropriazione del futuro dell’Europa da parte dei cittadini: dobbiamo costruire la comunità dell’Europa fondata sui diritti e sui beni comuni pubblici.

La Nostra Storia 81b6b9d786160f9e0fbe112ee9324a81
0

All’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni

Via Isonzo 21/B 00198 ROMA

Al CORECOM del Lazio

Via Lucrezio Caro, 67

00193 ROMA

e p.c. Al Direttore Generale della RAI s.p.a.

Viale Mazzini 14,

00195 ROMA

Ai Direttori di TG1,TG2,TG3

Presso centro RAI Saxa Rubra

Largo Villy de Luca, 4

00188 ROMA

Roma 19 maggio 2014

Premesso che:

  • il 28 aprile scorso, prot. N. 1946, la lista “L’altra Europa con Tsipras” ha presentato a codesta Autorità un esposto per denunciare l’esorbitante presenza nei TG della RAI del Presidente del Consiglio, dei Partiti di Governo, di Forza Italia e del Movimento 5 stelle;

La Nostra Storia 6b3002a3acc575afca562746cb03b914
0

L’idea è partita dagli USA: una giornata di sciopero di tutti i dipendenti dei fast food, per chiedere prima di tutto un aumento del minimo salariale (dagli attuali 7,25 dollari all’ora a 15, che in euro significherebba da 5 a 11 euro all’ora) e il diritto di organizzarsi in un sindacato senza dover temere ritorsione. 

La Nostra Storia 25173d423c8b9d3d3f7988bb146cdbe6
0

C’era una svolta. Chi a sinistra ha creduto in buona fede alla favola dell’Italia che cambia verso, ammansita dalla mancetta degli 80 euro (sempre sacrosanti, ma non è questo il punto) o dal turbo-riformismo dei rottamatori, ora dovrà ricredersi. Perché sul decreto lavoro, cioè un provvedimento serio e decisivo per le sorti del Paese, è la destra a passare all’incasso, riconfermando – e in molti casi peggiorando – la filosofia della riforma Fornero: deregulation, liberalizzazione totale dello sfruttamento dei precari, estensione dell’apprendistato come surrogato del lavoro, proroga dei contratti a termine, multe da quattro soldi per le imprese che aggirano il limite degli “atipici“. Questo il risultato dell’intesa tra il Pd di Renzi e il Nuovo Centrodestra di Alfano – sempre più indistinguibili per obiettivi e vocazione – all’indomani della festa dei lavoratori. Un beffardo atto di sfida non già al “vecchio” sindacato – che pure avrebbe tanto da cambiare – ma a una nazione in ginocchio, che arranca tra disoccupazione e precarietà e ora subisce un altro attacco ad alzo zero. 

La Nostra Storia 05ae28592704ec4523f3f668751fa5ce
0

Carta d’intenti in vista delle elezioni europee del 25 maggio 2014 a cura del gruppo tematico “Politiche di genere e diritti” – L’AltraEuropa con Tsipras – Comitato promotore di Bologna

Tanto il dibattito pubblico in generale quanto il nucleo programmatico che ha portato al felice parto della lista “L’AltraEuropa con Tsipras” scontano un deficit di riflessione sulle politiche di genere, sulle evoluzioni delle sessualità, sui diritti e individuali e civili, sulla progressiva secolarizzazione delle società nazionali europee. Come donne e come uomini che si spendono attivamente per la buona riuscita elettorale dell’AltraEuropa, riteniamo nostro dovere e primario interesse offrire uno strumento di critica e di programma, che presentiamo alle candidate e ai candidati e a cui chiediamo di sottoscriverlo.

La Nostra Storia 97f3fbfdc521207fc3f9ebd819954fc0
0

articolo uscito sulla newsletter di Stefano Quaranta, deputato Sel

Il 9 aprile è una data da ricordare. In quanto donna e in quanto vicina alle battaglie che molte donne hanno portato avanti nei movimenti femminili mi sento di dire che oggi la decisione della Corte costituzionale sul divieto stabilito dalla legge 40 di ricorrere a donatori di gameti esterni alla coppia, sancendo l’illegittimità della norma, ha permesso la caduta di una contraddizione del tutto italiana.

1 2