Aggressione fascista a Bari: SOLIDARIETÀ agli aggrediti e richiesta di immediato scioglimento dei gruppi neofascisti

0

Aggressione fascista a Bari: SOLIDARIETÀ alla nostra parlamentare Eleonora Forenza, ad Antonio Perillo, a Claudio Riccio e alle altre vittime di un’aggressione squadrista al termine della manifestazione antirazzista #BariNonSiLega.

I gruppi neofascisti devono essere messi fuorilegge IMMEDIATAMENTE,così come prevede la nostra Costituzione.

“Stavamo tornando dalla manifestazione quando abbiamo incontrato una donna eritrea con un passeggino spaventata perché via Eritrea, dove c’è la sede di CasaPound, era bloccata da un gruppo di persone – spiega Eleonora Forenza – spaventata perché in questo quartiere non è facile avere la pelle scura. A quel punto ci siamo allontanati e ci hanno rincorso e ci hanno aggredito con cinghie e cazzottiere: una squadraccia fascista che ci ha inseguito e picchiato, tra passeggini e bambini. Eravamo inermi abbiamo cercato di scansare i colpi”.

Antonio Perillo è stato colpito alla testa probabilmente con una mazza, alle spalle.
Ha una ferita di 8 cm che è stata suturata con una decina di punti, ma per fortuna oltre al dolore non ha avuto complicazioni ed è stato dimesso in nottata.
La testimonianza di Eleonora Forenza

L’Altra Europa con Tsipras

Condividi: