IL PARTITO DELLA SINISTRA EUROPEA accoglie come osservatore SINISTRA ITALIANA

0

Oggi a Bruxelles nel corso dell’assemblea annuale, sulla base della relazione di Paolo Ferrero, abbiamo dato il via libera alla richiesta di Sinistra Italiana di divenire partito “osservatore” del Partito della Sinistra Europea.
Nel corso del dibattito sono emersi elementi critici relativi alla collocazione dell’unico parlamentare europeo di SI nel gruppo socialista e non nel GUE e sulle titubanze di SI rispetto a un processo  unitario della sinistra antiliberista in Italia. A tal fine è stato dato mandato alla Presidenza di seguire con particolare attenzione l’evoluzione della situazione italiana in merito a queste questioni. In qualità di formazioni italiane che fanno parte della Sinistra Europea (Rifondazione Comunista come fondatrice e l’Altra Europa in tempi più recenti), abbiamo operato per l’accoglimento della richiesta di SI perché si tratta di un “passo a sinistra” in direzione del superamento di vecchie divisioni.
Questa risposta positiva speriamo incoraggi sulla strada della costruzione alle prossime elezioni di un polo della sinistra alternativo al PD e della piena adesione al Partito della Sinistra Europea e al GUE.

Paolo Ferrero, vicepresidente del Partito della Sinistra Europea
Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione Comunista
Roberto Musacchio, L’Altra Europa con Tsipras

Condividi: