Viva Corbyn!

0

Corbyn guadagna 10 punti in percentuale e trionfa tra i giovani! Molto bene anche il Sinn Fein, partito del Gue, che in Irlanda sfiora il 30% passando da 4 a 7 seggi. La May non ha la maggioranza. Un risultato straordinario per Corbyn che tutti vedevano sconfitto. Premiata una sinistra che è veramente tale e dice basta alla austerità e chiede nuove politiche pubbliche, il rilancio del welfare, nuovi diritti del lavoro, la pace come scelta, una Brexit che salvaguardi i diritti delle persone a muoversi e alle garanzie sociali. Seppellito il blairismo. Una vera sinistra c’è in Gran Bretagna, come in Francia, Grecia, Spagna, Portogallo, Germania… Ora facciamola in Italia. Grazie Corbyn!

Il voto in GB chiederà  naturalmente riflessioni approfondite. La crisi dei sistemi politici che colpisce tutta l’Europa in GB si è manifestata con la Brexit. Dopo la Brexit conservatori e laburisti hanno provato a riattrezzarsi. In particolare Corbyn invece che dar retta a chi gli chiedeva di rifiutare il referendum si è concentrato su una politica di sinistra ed anti austerità che rilanciasse la questione sociale come centrale. E ha formulato proposte di una diversa Brexit con garanzie sociali. C’è stato dunque un rilancio politico e una nuova ricerca di rappresentatività. Che serva sempre la politica lo conferma il fatto che una legge ipermaggioritaria come quella inglese oggi non dà governabilità automatica. Comunque viva Corbyn!

Condividi: