RIAPRITE I CANALI FINANZIARI, TOGLIETE L’ASSEDIO ALLA GRECIA!

0

 
Bisogna prendere ad esempio quanto accaduto per prevedere finalmente nuove forme di democrazia per tutta l’Europa. Invece, al contrario, si manifesta una sordità e addirittura un irrigidimento da parte di molti rappresentanti istituzionali e politici europei. Gli effetti di ciò possono essere disastrosi.
 
Per questo chiamiamo tutte e tutte a continuare la mobilitazione sin da subito, fino alla giornata cruciale di domenica in tutte le forme possibili e visibili con sit in, flash mob, assemblee in strada, informazione e controinformazione, preparandosi al massimo sforzo nel caso che gli eventi precipitassero.
 
Vanno riaperti immediatamente i canali finanziari, bisogna togliere subito l’assedio alla Grecia.
 
Occorre che la trattativa sia riaperta entrando nel merito di ciò che è un problema non solo della Grecia ma di tutta l’Europa e cioè l’insostenibilità della integrale restituzione del debito, la mancata unità politica su basi federali dell’Europa, il fallimento della austerità.
 
Solo la democrazia e la partecipazione possono salvare l’Europa.

Condividi: