GRECIA- continuiamo la mobilitazione

0
Anzi chiediamo sin da ora che questo pronunciamento sia reso possibile, anche a livello europeo, facendone un punto centrale della riforma della governance europea, fin qui incentrata su un documento poverissimo e inaccettabile dei cinque presidenti e che invece noi vogliamo venga discussa dai parlamenti e dai popoli.  
Ma intanto noi saremo nelle trattative mobilitandoci a tutti i livelli e nelle forme piu’ varie. 
Chiediamo a tutti e tutte di adoperarsi per far conoscere le proposte di Tsipras e della Europa democratica che lo sostiene combattendo la mala informazione. 
Domenica sarà la giornata cruciale, e noi faremo il possibile con iniziative visibili e comunicative a partire da venerdì e nel fine settimana in tante parti d’Italia. Aderiamo naturalmente all’appello per la mobilitazione della campagna Cambia la Grecia Cambia l’Europa, e ci impegniamo a ricercare in tutte le città il massimo delle convergenze unitarie. 
 Le condizioni di una vera trattativa sono evidenti. Si smetta l’embargo finanziario. Si affronti l’insostenibilità e la non giustezza del debito. E finalmente vi sia una svolta democratica.
 
L’ALTRA EUROPA CON TISPRAS
Condividi: