Ass. Nazionale: sul massacro nel mare Mediterraneo

0
Dalle prime notizie che arrivano, sarebbero 700 le persone morte stanotte nel naufragio di una carretta del mare al largo delle coste libiche. Solo 28 i superstiti. È il più grande degli infiniti massacri di cui è responsabile l’Europa fortezza.
Ci fa orrore una Unione Europea che fa affogare bambini, donne e uomini che fuggono dalle guerre, dalla violenza e dall’oscurantismo dilaganti a sud del Mediterraneo. Non riconosciamo alcuna dignità democratica a stati, governi e istituzioni che stanno compiendo un genocidio di richiedenti asilo: chiediamo con tutta la voce che abbiamo che si aprano immediatamente corridoi umanitari, che si ripristini Mare Nostrum per il soccorso in mare, e venga garantita a tutti e tutte una accoglienza piena e degna.
 
Assemblea Nazionale Altra Europa, domenica 19 aprile
 
Condividi: