Gli organismi transitori

0

Secondo quanto deciso all’assemblea di Bologna del 17-18 Gennaio de l’Altra Europa con Tsipras, l’organismo che traghetta il percorso politico da quell’assemblea alla prossima è il Comitato di transizione, formato in parte secondo un criterio di continuità con il precedente comitato operativo, con persone che rappresentano la pluralità del dibattito politico sul percorso e con i componenti dell’associazione l’Altra Europa con Tsipras depositaria legale del nome e del simbolo.
Come deciso dall’assemblea la maggioranza dei componenti è però indicata dai territori
su base regionale e proporzionale alla popolazione.

Di seguito la composizione nominale completa del Comitato di transizione, con l’indicazione di provenienza per i rappresentanti nominati dai territori. I membri indicati dai territori sono 35, gli altri sono 33.

Argiris (Argyrios) Panagopoulos, Massimo Torelli, Marco Revelli, Curzio Maltese, Eleonora Forenza, Alfonso Gianni, Bia Sarasini, Raffaella Bolini, Chiara Giunti, Costanza Boccardi, Ermanno Giacalone, Antonello Falomi, Laura Orsucci, Maso Notarianni, Maurizio Giacobbe, Paolo Cento, Raffaele Tecce, Roberta  Fantozzi, Roberto Morea, Roberto Musacchio, Rosa Rinaldi, Sergio  Zampini, Giulia Rodano, Cristina Quintavalla, Franco Campanella, Gianpaolo Patta, Linda Santilli, Lorenzo Zamponi, Antonio De Lellis (Molise), Chiara Prascina (Basilicata), Francesco Campilongo (Calabria), Massimo Angrisano (Campania), Giordana Moltedo (Campania), Giovanni Campobianco (Campania), Monica Donini (Emilia Romagna), Margherita Romanelli (Emilia Romagna), Michele Negro (Friuli Venezia Giulia), Elena Mazzoni (Lazio), Lucilla De Vito (Lazio), Yorgos Panussis (Lazio), Andrea Licari (Liguria), Anna Camposampiero (Lombardia), Antonietta Bottini (Lombardia), Graziano Fortunato (Lombardia), Sauro Digiovanbattista (Lombardia), Stefano Rizzi (Lombardia), Francesco Rubini (Marche), Antonio Canalia (Piemonte), Ugo Sturlese (Piemonte), Giacoma Di Francesco (Sicilia), Olga Nassis (Sicilia), Enrico Calossi (Toscana), Tiziana Nadalutti (Toscana), Antonia Romano (Trentino), Michele Vecchietti (Umbria), Francesco Lucat (Valle D’aosta), Rosanna Gava (Veneto), Spartaco Vitiello (Veneto).

Condividi: