CAMBIA LA GRECIA, CAMBIA L’EUROPA: IL TEMPO È ORA

0

L’Altra Europa con Tsipras esprime tutta la sua soddisfazione per lo splendido risultato ottenuto da Syriza e da Alexis Tsipras, cui va tutto il nostro plauso e il nostro affetto. Siamo felici per il popolo greco, oggi si apre una pagina nuova per la Grecia e per l’Europa.
La vittoria di Syriza corona una lunga e forte stagione di lotte, un fortissimo rapporto popolare, la coerenza e la chiarezza politica. Si dimostra che una politica di sinistra, radicalmente democratica, rappresenta la migliore risposta alla crisi, alle sciagurate politiche della Troika, ai vari partiti della nazione e al populismo xenofobo delle destre.
La Grecia ha creato una nuova leadership politica, nata dalle lotte sociali, contro il clientelismo e la corruzione, per la difesa dei diritti, del lavoro, della dignità, dei beni comuni contro le privatizzazioni.
Syriza è alternativa alle forze che hanno distrutto la Grecia ed è stata al fianco dei lavoratori e dei disoccupati, dei giovani, dei precari, dei pensionati e di tutti i movimenti e le lotte per la solidarietà e la coesione sociale.
Il popolo greco ha compreso e premiato tutto ciò: ora la lotta per cambiare l’Europa compie un grande salto in avanti.
Noi ci sentiamo parte di questa lotta e lo siamo da tempo. Siamo stati onorati di aver presentato una lista elettorale che aveva nel simbolo il nome di Alexis Tsipras e di aver contribuito alla sua campagna elettorale come candidato alla presidenza della Commissione Europea, candidatura giustamente lanciata dal partito della Sinistra Europea e che ha messo in mostra la forza della sua proposta e della sua leadership. Siamo contenti di partecipare da anni ai movimenti che da Genova a Firenze in poi hanno messo in campo la voglia e la capacità di cambiare radicalmente lo stato delle cose.
Siamo stati ad Atene in questi giorni, parte della Brigata Kalimera, che ha visto l’appassionata partecipazione di centinaia di italiani, in rappresentanza di tantissimi che dall’Italia hanno seguito queste elezioni con trepidazione.
Da domani lo saremo ancora di più per sostenere dall’Italia l’esperienza di Tsipras e la sua lotta contro i poteri dell’Europa dell’austerità.
In Italia saremo con Syriza parte di questa lotta per cambiare l’Europa.
Sentiamo la grande responsabilità di metterci al servizio della costruzione anche in Italia di un soggetto politico alternativo alla Troika e al renzismo che la incarna, che sia all’altezza della sinistra vincente del Sud Europa come Syriza in Grecia e Podemos in Spagna.

L’Altra Europa con Tsipras
Atene, 25 gennaio 2015

Condividi: