Sabato 29 a Roma Manifestazione

0

Continua l’Europa della austerità con una nuova Commissione di larghe intese fra popolari e socialisti che persevera nelle politiche di rigore, nelle privatizzazioni e nella precarizzazione del lavoro.
Altro che cambiare verso all’Europa: Renzi ha fatto i compiti a casa!
Col Job act si tolgono diritti fondamentali, si rafforza la precarietà, si colpisce la cassa integrazione.
Con la legge di stabilita’ si procede a tagli devastanti per il welfare e gli enti locali e si spinge alla privatizzazione dei servizi,
Con lo sblocca Italia si da’ il via libera a nuove cementificazioni e a nuove devastazioni di territori e ambiente.
Con le riforme istituzionali si smantellano costituzione e democrazia.
Il governo Renzi a colpi di twitter fa politiche vecchie e fallimentari: politiche di destra!
Un grande movimento di lotta e di cambiamento sta crescendo contro queste politiche!
L’Altra Europa con Tsipras si batte perche’ si ponga fine alla austerità e si costruisca una Europa dei diritti sociali e civili attivando un grande piano per creare nuova occupazione e per la riconversione ecologica dell’economia.
L’Altra Europa difende l’articolo 18 e chiede che venga esteso a tutti. Vuole cancellare le leggi che determinano la precarietà e chiede un reddito di base per tutti.
L’Altra Europa propone ai movimenti, ai cittadini una manifestazione in cui dare parola a chi lotta in tutta Europa per cambiare le cose

manifesto 29
banner 29
volantino 29 novembre retro
volantino 29 novembre fronte

Condividi: