I parlamentari de “L’Altra Europa Con Tsipras” sulla nuova Commissione Europea

0


La Commissione Juncker non mette in discussione né l’essenza delle politiche macroeconomiche dell’Unione né le politiche di austerità che hanno amplificato la crisi economica e sociale in Europa, il ruolo assegnato a Katainen e Dombrovskis in termini di coordinamento macroeconomico conferma l’orientamento neoliberista della nuova Commissione che propone la continuità politica e strategica della Commissione Barroso.

Tra i Commissari designati spiccano inoltre figure controverse, come per esempio lo spagnolo Miguel Arias Canete e l’ungherese Tibor Navracsics, nomi che sembrano incompatibili in una Commissione che si vuole trasparente e dedicata alla promozione dei principi democratici europei.

Ma al di là delle singole personalità, è la direzione strategica della Commissione Juncker che rifiutiamo, in un contesto più ampio di contestazione radicale delle politiche attuate dal Consiglio europeo e anche dall’ Eurogruppo.

Le correzioni cosmetiche proposte del Presidente Juncker non bastano a ridurre la nostra voce critica. il Gruppo GUE/NGL ha votato contro e continueremo l’ opposizione a questa nuova Commissione dentro e fuori il Parlamento europeo!

Condividi: