No a tagliola su democrazia. Sostegno ai senatori in lotta contro lo stravolgimento della democrazia

0

L’Altra Europa con Tsipras si oppone alle riforme del governo Renzi e sulle modalità con cui vengono portate avanti con un post pubblicato oggi sul sito della Lista. La nota si apre con il sostegno ai senatori impegnati nella battaglia parlamentare contro lo stravolgimento della Costituzione, “Nonostante il linciaggio mediatico, la campagna di bugie e le pesanti pressioni istituzionali cui siete sottoposti, la vostra azione sta accendendo i riflettori su una manomissione della Costituzione che si vuole imporre nel clima di distrazione di un Paese in cui scuole, università, fabbriche e uffici stanno chiudendo per le ferie estive”.

Il messaggio è chiaro: “Non siete soli, la vostra battaglia è anche la nostra”.

“Siamo convinti che la riduzione del Senato a una Camera di serie B – prosegue la nota –  l’innalzamento delle firme necessarie per l’esercizio di istituti di democrazia diretta, assieme alla approvazione dell’Italicum, stravolgerebbero ogni logica democratica di equilibrio e di bilanciamento  dei poteri”.

Secondo L’Altra Europa con Tsipras gli abbondanti premi di maggioranza e le soglie di sbarramento antidemocratiche si cancellerebbero il diritto di milioni di cittadini di essere rappresentati e si metterebbero nelle mani dell’esecutivo organi di garanzia essenziali come il Presidente della Repubblica, la Corte Costituzionale e gli organo di governo della magistratura: un vera e propria tagliola sulla democrazia.

L’Altra Europa si opporrà ad ogni livello a questo progetto autoritario, a questo vero e proprio furto di democrazia.

Condividi: