Arresto Romano, Lista Tsipras: “Politica inadeguata, cittadini rompano ricatto”

0
Rispetto per le indagini giudiziarie e per la presunzione di innocenza ma, al contempo, L’Altra Europa con Tsipras attacca duramente il contesto politico, regionale e nazionale, “interessato a elargire favori e non al bene comune”, nel quale si aggiunge la notizia del clamoroso arresto del presidente del consiglio regionale campano Paolo Romano (Ncd), per tentata concussione.
 
“Quel consiglio regionale è debole, quasi tutto sotto indagine – nota Costanza Boccardi, candidata alle europee (Collegio Sud) – e vaste aree sono segnate dalla convivivenza politico-camorristica che mette sotto scacco la pubblica amministrazione”.
 
“Si torni alla politica di servizio e non di potere”, chiede Boccardi, citando Don Luigi Ciotti, incontrato oggi a Roma (all’indomani di un colloquio a Milano su welfare e Legalità tra l’associazione Libera e Alexis Tsipras, Ndr).
 
“E’ una piaga non solo regionale, ma nazionale, Napoli come Milano – osserva ancora la candidata de L’Altra Europa con Tsipras – che svela un’Italia senza una classe dirigente eticamente adeguata all’interesse comune”. “Alle prossime elezioni i cittadini si riprendano la politica e rompano il ricatto”, auspica infine la Boccardi.
Condividi: