Pensioni, L. Tsipras con le Rsu: “Criminale la riforma Fornero”. Alleva: “Dramma aggravato dal decreto lavoro”

0
L’Altra Europa con Tsipras esprime pieno sostegno alle mobilitazioni scattate oggi, per iniziativa di un esteso coordinamento delle Rsu in tutta Italia (presìdi in una quindicina di città, incluse Roma e Milano) contro la Riforma Pensioni Fornero.
“Quella legge non solo più che dimezza le pensioni, ma ne allontana il godimento stabilendo requisiti proibitivi – spiega Piergiovanni Alleva (canidato della lista nel Nord-Est) – con conseguenze che diventano drammatiche col decreto lavoro appena approvato, in quanto precarizza ulteriormente il lavoro a detrimento della continuità e del successivo importo delle pensioni”.
“La più criminale delle colpe della riforma Fornero – aggiunge il giuslavorista, ex coordinatore della consulta giuridica della Cgil – è che per la prima volta l’incrudimento dei requisiti (l’ennesimo) non coinvolge solo chi lavora, ma anche a disoccupati, condannandoli alla miseria e all’indigenza”.
Condividi: