Festa delle mamme, Lista Tsipras: “Discriminate dal governo Renzi”

0
“Oggi l’Italia si ricorda delle mamme che riceveranno fiori e cioccolatini mentre il resto dell’anno vivono situazioni di profonda discriminazione rispetto agli altri Paesi europei”. A parlare in occasione della ricorrenza è Lorella Zanardo, candidata per L’Altra Europa con Tsipras.
“Il premier Renzi riveda il Job Act – incalza la scrittrice e saggista, autrice tra l’altro del “Il corpo delle donne” – che di fatto attraverso la precarizzazione del lavoro con contratti a tempo determinato fino a tre anni, obbligherebbe le donne, ancora una volta, a rinunciare alla maternità”.
Poi un affondo alla ministra della Salute Lorenzin: “No al suo Piano Fertilità – dice – che di fatto impedirebbe alle donne di decidere in modo autonomo ed indipendente se e quando diventare madri”.
“Di mamme a breve nel nostro Paese non ce ne saranno più con uno dei tassi di natalità più bassi del mondo – aggiunge Zanardo, de L’Altra Europa con Tsipras – gli strumenti per favorire le donne sono noti e vanno applicati con sollecitudine: lotta alla pratica primitiva delle dimissioni in bianco, politiche di conciliazione tra vita privata e vita lavoro come il part time, accesso garantito e a costi contenuti agli asili nido e alle scuole materne”.
Condividi: