Europee, il grido aquilano della Lista Tsipras: “Ma quale cambiamento dal latitante Pd, dov’erano in questi anni Pittella e Schulz?”

0
“E’ insopportabile che Gianni Pittella, capolista per la Circoscrizione Sud del PD – partito che non ha inteso candidare alcun abruzzese – in Europa da 15 anni, già vicepresidente del Parlamento e di nuovo in corsa grazie ad una deroga, si presenti a L’Aquila in piena campagna elettorale promettendo che nei prossimi giorni parlerà con Martin Schulz per ‘organizzare, dopo le elezioni, un’iniziativa a Bruxelles con la Commissione Europea’”. Questo il pesante sfogo di Anna Lucia Bonanni, candidata della lista L’Altra Europa con Tsipras, dopo anni di mancate risposte dall’Europa e dall’Europarlamento presieduto dallo stesso Schulz.

“I destini della ricostruzione dell’Aquila – così come della ricostruzione dell’italia e dell’Europa da quel terremoto tutto umano che è la crisi economica – sono legati a doppio filo alle politiche economiche e alle decisioni  attese dall’Europa – spiega Bonanni, insegnante e attivista in prima linea per una ricostruzione trasparente -. A cominciare dal patto di stabilità, che difficilmente permetterà il compimento della ricostruzione, passando per la partita che si giocherà a Bruxelles sulle agevolazioni fiscali concesse al cratere sismico (migliaia di aziende rischiano di dover restituire al 100% le imposte e i contributi dai quali erano state esentate nell’immediato post terremoto)”.

E dopo anni di inazione e silenzio (presieduti in Parlamento dallo stesso Schulz, candidato del Pd alla presidenza della Commissione), aggiunge la candidata de L’Altra Europa con Tsipras, “è insopportabile che si continui a speculare a fini elettorali sulla ricostruzione del cratere: dov’era Pittella mentre si scrivevano le regole dell’Europa dell’austerity? Dov’era mentre il suo partito votava l’inserimento in Costituzione del vincolo di pareggio di bilancio? Pittella, nei suoi quindici anni da parlamentare europeo, ha contribuito – con il suo partito – a costruire l’Europa che intendiamo cambiare”.

Infine da Anna Lucia Bonanni un appello: “Gli elettori del Pd hanno la straordinaria occasione di farla loro la rottamazione promessi da Renzi e smentita ogni momento nei fatti”.
Condividi: