Cgil, Spinelli (Lista Tsipras): “Renzi rottamatore dei diritti del lavoratori”

0
Monito di Barbara Spinelli nel giorno della chiusura del Congresso della Cgil. “Le mistificazioni di Renzi contro il sindacato e le concrete misure prospettate sul lavoro – afferma la capolista della lista L’Altra Europa con Tsipras – configurano la volontà di rottamare il sindacato in sé e con esso i diritti dei lavoratori”.

“La dialettica interna emersa al Congresso del principale sindacato italiano – auspica Spinelli – rivela l’esigenza di un’organizzazione che sia non ‘a tutela’ dei lavoratori, ma strumento democratico dei lavoratori e delle lavoratrici per lottare contro le politiche di austerità, per abrogare la riforma Fornero sulle pensioni e per obbligare il governo a varare un piano pubblico per il lavoro”.
 

L’Italia ha quindi bisogno di un sindacato che sia “espressione sia di chi il lavoro ce l’ha, sia di chi il lavoro l’ha perso o lo conosce solo precario, sia di chi non ce l’ha per niente”, nota ancora la rappresentante de L’Altra Europa con Tsipras, nel denunciare lo scenario della apparente “innovazione renziana”: “La sua innovazione – lamenta infine Barbara Spinelli – è del tutto finta: copre una posizione conservatrice, tipica della destra classica, che per decenni ha progressivamente indebolito le condizioni e i diritti dei lavoratori e in generale dei più deboli, ovvero di quel modello sociale che fu al cuore del progetto europeo e che è sotto attacco da decenni, con la complicità del centrosinistra”.

Condividi: