La Rai taglia Ivano Marescotti dalla fiction. L’attore: “Una cialtronata”

2

Tutte le scene con della fiction Rai in onda il martedì “Una buona stagione”, con Ivano Marescotti sono state tagliate. Marescotti è candidato alle elezioni europee per L’Altra Europa con Tsipras. Singolare che la Rai adotti una linea di così rigido rigore quando dedica al Governo e al Pd il 58% degli spazi informativi (dati Osservatorio di Pavia) e non si sarebbe fatta troppi problemi a mandare in diretta Matteo Renzi alla prossima partita del cuore a pochi giorni dal voto.

“Ho scoperto che davvero avevano tagliato le scene ieri sera davanti tv – spiega Ivano Marescotti -, nei giorni scorsi i vertici Rai hanno fatto pressione, tramite il mio agente, prima perché rinunciassi alla candidatura poi perché autorizzassi il taglio alle scene. Due richieste di una gravità inaudita a cui ho detto no”.

Continua Marescotti: “Tagliare le mie scene vuol dire disprezzare il pubblico a cui viene consegnato un prodotto monco e danneggiarmi sia personalmente che artisticamente. Si tratta di una censura vera e propria, di una manipolazione ad un’opera di ingegno e di una vera cialtronata perpetrata dall’azienda nei miei confronti”.

 
Condividi: