Incontro a FIRENZE RIFREDDI con MORANDIN, ALLEVA, FURFARO

0

L’Europa, la precarietà, il pieno impiego. Forme di lavoro vecchie e nuove a confronto è il titolo della Jobs Night organizzata dal comitato fiorentino de L’Altra Europa con Tsipras per martedì 22 aprile alle 21.15.

Il luogo dell’evento è Impact Hub, uno spazio a Firenze Rifredi in cui i nuovi modi di lavorare prendono forma tra postazioni di coworking e percorsi di incubazione.

Il confronto sarà tra tre candidati della Lista Tsipras e due ospiti.

La prima, Alessia Bottone, è autrice del blog Da Nord a Sud. Sogni a tempo (in)determinato e del recente libro Amore ai tempi dello stage. Entrambi hanno scatenato grande viralità in rete e richiamato l’attenzione di tutti i media nazionali.

La seconda, Barbara Imbergamo, fa parte del consiglio direttivo di ACTA, la principale associazione di freelance italiana, in lotta per l’accesso al welfare e il superamento degli stereotipi sui lavoratori con partita IVA.

I candidati sono invece Paola Morandin, operaia dell’Electrolux e attivista sindacale, Piergiovanni Alleva, giuslavorista, e Marco Furfaro, fondatore della rete generazionale TILT!.

La discussione sarà coordinata da Dmitrij Palagi, blogger politico su Il Becco, una giovane testata che si occupa spesso del mondo del lavoro che cambia.

I relatori indagheranno l’impatto della precarietà sulla produzione e sulla trasmissione dei saperi e l’incidenza della disoccupazione su mobilità sociale e ruoli di genere.

Inoltre, proveranno a capire se precarietà e disoccupazione sono effetti collaterali delle politiche europee o elementi fondanti di uno specifico modello di società e – infine – cos’è il lavoro freelance ignorato dal recente Jobs Act e che esigenze pone ai sistemi di welfare.

La serata verrà aperta alle 19.30 da un apericena di autofinanziamento.

Condividi: