Alexis Tsipras: Merkel farai i conti con noi

0

Il presidente di Syriza, Alexis Tsipras, ha fatto la seguente dichiarazione da Bruxelles dopo un convegno del partito della Sinistra Europeo per il debito ed in prossimità della visita di Angela Merkel ad Atene domani.

Prima di tutto voglio dire che la visita della signora Merkel domani non ha un carattere istituzionale formale. Come carattere istituzionale aveva la visita del presidente della repubblica tedesca, del signor Gauck, il quale ha chiesto di vedere istituzionalmente, come di dovere, il maggior partito di opposizione. La signora Merkel viene in Grecia solo e soltanto per sostenere il suo rappresentante in Grecia, il signor Samaras.

Le vorrei dire, se avessi l’opportunità e l’onore di vederla, che la sua presenza porterà i risultati opposti. In Grecia padrone di casa è il popolo greco e alla fine sarà lui che dirà l’ultima parola. Oggi hanno visto la luce dei sondaggi che mostrano che la signora Merkel e la sua politica ha l’opposizione della stragrande maggioranza del popolo greco. Le spiegherei naturalmente che questa politica è disastrosa per la società. Tutti gli indici sociali testimoniano questo fatto e le direi di prepararsi.

Di prepararsi perché molto presto avrà di fronte a lei un governo che farà negoziazioni reali, sostanziali per gli interessi del popolo greco con lei. Allo stesso momento avrei trovato l’occasione per ripetere per ancora una volta che non ci sono problemi sospesi per il debito solo da parte del popolo greco. Esiste uno storico ed insoddisfatto debito da parte della sua parte verso il popolo greco, ma anche verso tutti i popoli europei.

Si tratta del prestito degli occupanti [nazisti]e delle riparazioni tedesche, che naturalmente il nostro governo gli metterà nel tavolo dei negoziati per ragioni storiche e morali”.

Condividi: