Il cantiere del ministro Lupi è un cantiere di morte

0

Mentre il ministro Lupi, lunedì, in Valle di Susa brindava al TAV insieme ai sindaci di Susa e Chiomonte, poco lontano, all’ospedale di Susa c’erano anziani costretti da giorni su una barella per mancanza di posti letto.

E’ con i tagli alla scuola, alla sanità, ai trasporti pendolari, alla qualità del lavoro e della vita che vengono finanziate le grandi male opere, le guerre all’uomo e ai territori da parte di un potere sempre più rapinoso e violento.

La resistenza continua, la Valle non si arresta e non è sola nella lotta.

Contro la loro arroganza, la nostra irriducibile, lucida, collettiva ribellione.

Condividi: