Guido Viale aderisce all’appello

0

di Guido Viale

L’attacco ai diritti dei lavoratori e dei cittadini elettori, agli istituti della democrazia parlamentare e allo spirito della Costituzione portato avanti in forma concentrata dalle cosiddette “riforme” del PD di Matteo Renzi allinea la sua politica alle tante forze impegnate a promuovere una svolta autoritaria che coinvolge ormai da tempo tutta l’Unione Europea. Per questo la denuncia di questo programma e il contrasto alla sua attuazione deve essere portato anche a livello europeo, là dove da tempo si decidono le politiche del nostro paese e il destino delle nostre vite e della nostra convivenza. Le prossime elezioni europee devono essere un’occasione per coinvolgere in questa mobilitazione tutte le forze democratiche dell’Unione.

Condividi: