Monthly Archives: febbraio, 2014

La Nostra Storia 7be335477876db854960134c6e137164
0

Aderisco con piacere e convinzione all’appello per supportare la nascita della Lista Civica Tsipras. Un politico che è odiato dalla finanza e che è stato addirittura in grado di rilanciare la sinistra radicale, non può non avere la mia stima. I poteri forti lo hanno definito il “nemico numero uno dell’Europa”: ulteriore medaglia al valore. Alla coerenza. Alle idee. 

E’ affascinante l’idea che, grazie ad Alexis Tsipras e alla coalizione Syriza, la Grecia – prima vittima degli effetti nefasti della cosiddetta austerity – possa diventare alle prossime elezioni (2016?) il primo laboratorio alternativo ai dogmi di Fmi e Ue-Bce.

La Nostra Storia 4147ca3af8bf81f64b5d738c371bfecb
0

Gustavo Zagrebelsky, Presidente emerito della Corte costituzionale, presidente onorario dell’associazione Libertà e Giustizia ed editorialista di “La Repubblica” ha aderito alla proposta lanciata da Andrea Camilleri, Paolo Flores d’Arcais, Luciano Gallino, Marco Revelli, Barbara Spinelli e Guido Viale con questa dichiarazione.

L’Europa ha smarrito gli ideali originali, tradendo la volontà degli stessi Padri costituenti. Prima che muoia del tutto, è necessaria una “scossa”. Per questo aderisco all’appello per la costruzione di una lista autonoma e della società civile che sostenga Alexis Tsipras alla Presidenza della Commissione di Bruxelles. 

La Nostra Storia 3b3e749011568df066956f2034087c10
0

La lettera di Andrea Camilleri, Paolo Flores d’Arcais, Luciano Gallino, Marco Revelli, Barbara Spinelli e Guido Viale ad Alexis Tsipras. Leggi anche la risposta del candidato alla Commissione Europea.

Caro Tsipras,

Syriza rappresenta un “miracolo”, una forza politica di sinistra coerente (preferisco questo aggettivo a quello di “radicale”, che viene troppe volte usato dall’establishment per denunciare un introvabile “estremismo” di una sinistra che non si accontenta del fallimentare ripiegamento socialdemocratico), che prende sul serio i valori di “giustizia e libertà” e cerca di tradurli in programmi politici e conquiste istituzionali e sociali. E riesce a ottenere un consenso di massa che ne farà probabilmente la prima forza elettorale della Grecia.

La Nostra Storia 63ae8dd535459e6ddaa9950601158f8d
0

Pubblichiamo il testo integrale della lettera con cui Alexis Tsipras accetta di essere candidato alla Presidenza europea per la lista della società civile proposta da Andrea Camilleri, Paolo Flores d’Arcais, Luciano Gallino, Marco Revelli, Barbara Spinelli e Guido Viale. In calce a questa risposta di Tsipras pubblichiamo anche la lettera originaria che gli era stata inviata dai “sei”.

1 10 11 12