Menu
Prev Next

19-07-2016 redazione

ABC Napoli- solidarità ai lavoratori e al Presiden…

ABC Napoli- solidarità ai lavoratori e al Presidente Montalto

Solidarietà e vicinanza all'azienda ABC Napoli, ai lavoratori e al Presidente, Maurizio Montalto, da parte di Altra Europa con Tsipras  L’azienda AcquaBeneComune di Napoli ha subito un atto intimidatorio, quando mercoledì 13 luglio è stato fatto esplodere un ordigno rudimentale nel parcheggio aziendale con il conseguente danneggiamento di un veicolo in sosta; si è trattato di un’azione di minaccia che solo...

leggi tutto

13-07-2016 redazione

Moni Ovadia su omicidio di Fermo

Moni Ovadia su omicidio di Fermo

Fermo, il ritorno della zona grigia (Il Manifesto-13 luglio 2016)-Moni Ovadia La stupida, ottusa sottocultura del razzismo ha generato un’ennesima vittima. Questa volta è capitato a Fermo, una quieta e prospera cittadina delle Marche impreziosita da uno splendido centro storico. Un teppista da stadio, ebbro di retorica nazifascista, cultore della supremazia dei bianchi ha spento la vita di Emmanuel Chidi Nnamdi, immigrato...

leggi tutto

11-07-2016 redazione

COMUNICATO/Spacchettamento dei quesiti? Una manovr…

COMUNICATO/Spacchettamento dei quesiti? Una manovra dilatoria per salvare il governo

L’ipotesi dello spacchettamento del quesito sul referendum costituzionale sembra appassionare il cielo della politica. Un chiaro segno che il governo Renzi, malgrado la sua arroganza, non è più affatto sicuro di vincerlo e pensa che così almeno un pezzetto della "deforma" costituzionale lo può portare a casa. In realtà, come ci spiegano autorevoli commentatori e giuristi, si tratta tutta di...

leggi tutto

08-07-2016 redazione

Incontro delle città in comune- Sabato 9 luglio

Incontro delle città in comune- Sabato 9 luglio

Casa Internazionale delle donne- a Roma, Via della Lungara, 19, sabato 9 luglio, dalle 10.30 in poi. Di seguito l'appello iniziale di Alberti, Labbucci e Medici e le adesioni ricevute Le Città in comune sono un modello o un ostacolo? Fabio Alberti- Adriano Labbucci e Sandro Medici Nel loro incalzante succedersi, i sommovimenti politici nei paesi europei segnalano contrasti e diversificazioni che allo...

leggi tutto

29-06-2016 redazione

CON CORBYN

CON CORBYN

CON CORBYN- L’altra Europa con Tsipras Dopo decenni in cui il Partito laburista ha condiviso o addirittura promosso politiche sociali e scelte sulla guerra in profondo contrasto con la sua storia e con l'idea di un partito di sinistra, finalmente ora un leader, Jeremy Corbyn, fortemente voluto dalla base di quel partito, riporta il Labour laddove dovrebbe essere sempre e cioè...

leggi tutto

25-06-2016 redazione

Alexis Tsipras su voto inglese

Oggi è innegabilmente una giornata difficile per l’Europa. Il progetto di integrazione europea ha subito un duro colpo. La decisione del popolo britannico va rispettata, ma conferma una crisi politica profonda; una crisi di identità e strategia per l’Europa. Questo risultato non è stato un fulmine a ciel sereno. I messaggi erano stati inviati a lungo prima e da molte...

leggi tutto

25-06-2016 redazione

COMUNICATO/Brexit vince, Europa a rischio di implo…

COMUNICATO/Brexit vince, Europa a rischio di implosione a destra. Per questo dobbiamo cambiare, a cominciare dalla Spagna

Brexit vince, Europa a rischio di implosione a destra. Per questo dobbiamo cambiare, a cominciare dalla Spagna Con la vittoria di Brexit, il 23 giugno 2016, ha vinto la più feroce chiusura della potenza ex-coloniale, alla ricerca della passata grandezza. E vince la campagna in odio ai migranti e rifugiati, agitati come spauracchio dai fomentatori dei partiti di destra, a cominciare da Farage...

leggi tutto
1.108.457 volte grazie




Guarda i risultati delle elezioni

La vita, il lavoro, i diritti di milioni di cittadini vengono sacrificati in nome della finanza. In Italia abbiamo avuto governi di tutti i colori, ma niente cambia. Perché le decisioni sulla nostra vita vengono prese in Europa, e per questo dobbiamo cambiare l’Europa.

Centrodestra e centrosinistra vogliono continuare con le politiche che hanno causato la crisi. I populisti vogliono distruggere l’Europa e tornare alla guerra tra stati.

Noi vogliamo cambiare l’Europa, e metterla al servizio dei cittadini, e non delle banche. Per uscire dalla crisi serve una svolta radicale, che metta prima le persone.

Gli altri promettono di battere i pugni ma non sono credibili. Fingono di essere divisi a Roma, e poi votano insieme a Bruxelles.

Berlusconi e Renzi sostengono Juncker e Schulz, alleati di Angela Merkel, che hanno voluto e votato l’austerità. Grillo si limita a urlare, ma non dice né chi sostiene né cosa vuole fare.

Noi sosteniamo Alexis Tsipras, un leader del cambiamento. Abbiamo alleati in tutta Europa: forze di sinistra, movimenti, cittadini che lottano con noi.

Abbiamo un programma chiaro: vogliamo ridiscutere il debito e che l’Europa se ne faccia carico.

Cancellando l’austerità, si potrà creare lavoro nell’ambiente e nella cultura e dare un reddito minimo ai giovani.

Noi, L’Altra Europa con Tsipras siamo l’alternativa! Crediamo nell’Europa ma la vogliamo diversa. Vogliamo che le persone vengano prima delle banche. Vogliamo l’Europa dei cittadini.

CHI È ALEXIS TSIPRAS 



Ha 39 anni, è di Atene. In tre anni ha portato la sinistra dal 4 al 27% in Grecia con le sue proposte in opposizione alle devastanti scelte della Troika e della Merkel. Oggi è il candidato della Sinistra Europea e di tutti i cittadini che lottano per il lavoro e la democrazia contro l'austerità.
L'Altra Europa con Tsipras è una lista di cittadini, attivisti e intellettuali con storie diverse che si impegnano per cambiare la nostra vita dove si decide davvero: in Europa.

Scopri di più su Alexis Tsipras

Alexis Tsipras
PARTECIPA 
 
OBIETTIVO 130.000 euro
  100.000

DONA
con Paypal

Siamo l'unica lista povera, in questa campagna elettorale per ricchi. Non abbiamo ne finanziamento pubblico nè grandi donazioni da privati. Possiamo solo contare su di voi, sul vostro appoggio anche economico e sulla vostra generosità
per sostenerci fate un bonifico a

"ASSOCIAZIONE POLITICA L'ALTRA EUROPA CON TSIPRAS" iban IT03H0501803200000000174478