Menu

assemblearoma

Prev Next

27-03-2015 redazione

Lunedì 30 marzo- con Tasos Koronakis nuovo segreta…

Lunedì 30 marzo- con Tasos Koronakis nuovo segretario di Syriza

sYriza il bivio d'Europa Grecia, Europa, debito, crisi. Sono i temi al centro dell’incontro che si terrà Il 30 marzo a Roma, al Teatro Capranichetta in Piazza Montecitorio, dalle 17.30 alle 21, a cui partecipa il nuovo segretario di Syriza Tasos Koronakis.

leggi tutto

24-03-2015 redazione

BRESCIA- Basta con la repressione, aprire un tavol…

BRESCIA- Basta con la repressione, aprire un tavolo per le regolarizzazioni

E’ inammissibile e inaccettabile che la questione dei migranti sia trattata alla stregua di una questione di ordine pubblico. Eppure è quanto sta accadendo in questi giorni a Brescia, dove si ripetono le cariche della polizia, di stanza a Piazza della Loggia e nel centro della città, contro manifestazioni di protesta indette dai migranti, dall’Associazione Diritti per Tutti, da semplici cittadini.

leggi tutto

18-03-2015 redazione

CON TUNISI COLPITA DAL TERRORE

CON TUNISI COLPITA DAL TERRORE

  Un orribile attentato al Museo del Bardo ha colpito il cuore di Tunisi. Sono stati coinvolti anche cittadini italiani. Esprimiamo il nostro cordoglio per le famiglie di tutte le vittime. Esprimiamo la nostra solidarieta' alle istituzioni democratiche tunisine e alla societa' civile tunisina, impegnata a consolidare e difendere la transizione democratica.

leggi tutto

18-03-2015 redazione

Discorso di Tsipras all'Ocse - 12 marzo 2015

Discorso di Tsipras all'Ocse - 12 marzo 2015

Caro Segretario Generale dell'OCSE, Signore e signori, Lo scorso 12 marzo Tsipras è andato all'OCSE, a Parigi, per definire un programma di collaborazione, ed ha tenuto il discorso pubblicato qui: http://www.primeminister.gov.gr/english/2015/03/12/greek-pms-a-tsipras-keynote-address-at-oecd/   "Sono felice e onorato di essere qui e di parlare davanti a un pubblico di questo calibro. Io sono qui, tra voi, non solo come primo ministro della Grecia, ma come un leader politico...

leggi tutto

16-03-2015 redazione

Corruzione e sfruttamento del lavoro: gli appalti …

Corruzione e sfruttamento del lavoro: gli appalti nelle grandi opere

Quattro arresti e 47 indagati: ecco l’attuale bilancio della indagine dei carabinieri sulla gestione illecita degli appalti delle cosiddette grandi opere, fra cui Tav ed Expò. Piove sul bagnato. L’unica novità è che per ora non risulta coinvolto alcun esponente politico. Si tratta infatti di alti dirigenti dei ministeri e della cosa pubblica. Il che è ancora più grave perché...

leggi tutto

15-03-2015 redazione

La Gue a Strasburgo: mozione ambigua sulle unioni …

La Gue a Strasburgo: mozione ambigua sulle unioni civili ( da Il Manifesto)

ARTICOLO DA IL MANIFESTO 15 MARZO- articolo di Iacopo Rosatelli L’approvazione del «rap­porto Pan­zeri» sui diritti umani, gio­vedì scorso all’Europarlamento, con­ti­nua a fare discu­tere. Spenti i riflet­tori sul voto con­tro il matri­mo­nio egua­li­ta­rio di due depu­tati del Pd (più le asten­sioni di peso di Patri­zia Toia e Sil­via Costa), ora si apre una pole­mica a sini­stra: toni gar­bati, ma le diver­genze sono forti.

leggi tutto

15-03-2015 redazione

18 marzo: contro l’austerità e l’Europa delle ba…

18 marzo:  contro  l’austerità e l’Europa delle banche!

18 marzo: contro l’austerità e l’Europa delle banche! per la dignità del lavoro e la democrazia! Oggi a Francoforte, movimenti e sindacati manifestano contro la nuova sede della Banca Centrale Europea, una torre altissima, costata quasi 1 miliardo e mezzo di euro, simbolo di un potere indifferente alla vita delle persone e alla democrazia.

leggi tutto
1.108.457 volte grazie




Guarda i risultati delle elezioni

La vita, il lavoro, i diritti di milioni di cittadini vengono sacrificati in nome della finanza. In Italia abbiamo avuto governi di tutti i colori, ma niente cambia. Perché le decisioni sulla nostra vita vengono prese in Europa, e per questo dobbiamo cambiare l’Europa.

Centrodestra e centrosinistra vogliono continuare con le politiche che hanno causato la crisi. I populisti vogliono distruggere l’Europa e tornare alla guerra tra stati.

Noi vogliamo cambiare l’Europa, e metterla al servizio dei cittadini, e non delle banche. Per uscire dalla crisi serve una svolta radicale, che metta prima le persone.

Gli altri promettono di battere i pugni ma non sono credibili. Fingono di essere divisi a Roma, e poi votano insieme a Bruxelles.

Berlusconi e Renzi sostengono Juncker e Schulz, alleati di Angela Merkel, che hanno voluto e votato l’austerità. Grillo si limita a urlare, ma non dice né chi sostiene né cosa vuole fare.

Noi sosteniamo Alexis Tsipras, un leader del cambiamento. Abbiamo alleati in tutta Europa: forze di sinistra, movimenti, cittadini che lottano con noi.

Abbiamo un programma chiaro: vogliamo ridiscutere il debito e che l’Europa se ne faccia carico.

Cancellando l’austerità, si potrà creare lavoro nell’ambiente e nella cultura e dare un reddito minimo ai giovani.

Noi, L’Altra Europa con Tsipras siamo l’alternativa! Crediamo nell’Europa ma la vogliamo diversa. Vogliamo che le persone vengano prima delle banche. Vogliamo l’Europa dei cittadini.

CHI È ALEXIS TSIPRAS 



Ha 39 anni, è di Atene. In tre anni ha portato la sinistra dal 4 al 27% in Grecia con le sue proposte in opposizione alle devastanti scelte della Troika e della Merkel. Oggi è il candidato della Sinistra Europea e di tutti i cittadini che lottano per il lavoro e la democrazia contro l'austerità.
L'Altra Europa con Tsipras è una lista di cittadini, attivisti e intellettuali con storie diverse che si impegnano per cambiare la nostra vita dove si decide davvero: in Europa.

Scopri di più su Alexis Tsipras

Alexis Tsipras
PARTECIPA 
 
OBIETTIVO 130.000 euro
  100.000

DONA
con Paypal

Siamo l'unica lista povera, in questa campagna elettorale per ricchi. Non abbiamo ne finanziamento pubblico nè grandi donazioni da privati. Possiamo solo contare su di voi, sul vostro appoggio anche economico e sulla vostra generosità
per sostenerci fate un bonifico a

"ASSOCIAZIONE POLITICA L'ALTRA EUROPA CON TSIPRAS" iban IT03H0501803200000000174478